Home Page
Il Gioco dell'Oca di Mirano | San Martino e la Festa dell'Oca | Il Grande Gioco dell'Oca in Piazza
Programma 2016 | Edizioni precedenti | Fiera de l'Oca del '900 | Mirano | Pro Loco Mirano
Altre Manifestazioni | Altri giochi | Ospitalità & Ristoranti | Informazioni & Foto | Ricerca | Mappa
   S.Martino    Leggende e tradizioni   
   La storia dell'oca    La Compagnia dell'oca e la Festa dell'oca   

La Compagnia dell'oca e la Festa dell'oca

Di tutto ciò è rimasto molto poco salvo il desiderio di impedire che tradizioni antichissime andassero completamente dimenticate e sepolte da nuove mode. Così va vista la riscoperta e il rilancio dei festeggiamenti a Mirano : quella che era una semplice festa paesana cominciò a fregiarsi di una certa "nobiltà storica". Nella ricerca di tutto questo materiale fu proprio Sandro Zara a riscoprire il vecchio detto: "CHI NO MAGNA OCA A SAN MARTIN NOL FA EL BECO DE UN QUATRIN" e subito gli venne in mente di rispolverare la vecchia tradizione di festeggiare il giorno di S. Martino mangiando l'oca. Così con un gruppo di amici, si trovò attorno ad un tavolo e tra un bicchiere e l'altro diedero vita alla Compagnia dell'Oca con un Comitato permanente Gruppo dirigente della Compagnia dell'oca autoeletto a vita il cui scopo è quello di organizzare i festeggiamenti di S. Martino con la grande cena dell'oca dell'11 novembre. Era nata la Festa dell'oca di Mirano nel lontano 1986.

Il comitato inoltre si riunisce ogni anno un mese prima della festa per decidere il tema della serata. Prendendo spunto da fatti, personaggi o avvenimenti della cronaca dedicò la serata ad esempio ai Tiepolo (Oca Rococò), alla Perestroika (La Perestroca), alla caduta della Repubblica di Venezia (Oca Serenissima), a Giacomo Casanova (Oca Casanova), o ancora al Giubileo (Oca Giubilante). E naturalmente seguendo il tema viene ideato anche il menu che potrà essere medioevale, settecentesco, ottocentesco tradizionale , ruspante , raffinato , ecc. ecc.

Son diventate ormai famose, tra i gastronomi, queste cene sempre completamente e rigorosamente a base d'oca. La "voglia d'oca", ha coinvolto tutti i miranesi e ormai anche molti "foresti" forestieri, che affollano i ristoranti della zona che propongono l'oca per tutta la settimana di S. Martino.



Torna indietro alla pagina precedente - (San Martino e la Festa dell'Oca - La storia dell'oca) Vai su all'inizio della pagina Vai avanti alla pagina successiva - (Il Grande Gioco dell'Oca in Piazza - La Storia)



   S.Martino    Leggende e tradizioni   
   La storia dell'oca    La Compagnia dell'oca e la Festa dell'oca   

Vai alla mappa del sito

© 2001-2017 & photo by Proloco Mirano
graphics & design by Carlo Preti
privacy